Regolamento della Amazon Campus Challenge

Sei pregato di leggere il regolamento prima di partecipare al concorso intitolato "Amazon Campus Challenge" (di seguito "Challenge"). Partecipando alla Challenge, riconosci di aver letto e accettato il presente regolamento, e che soddisfi tutte le condizioni di ammissibilità descritte.

Date della challenge

 

 Anno accademico

 2020-2021

 Date della challenge

16 novembre 2020 - 31 maggio 2021

 Date d'iscrizione degli studenti

 16 novembre 2020 - 8 febbraio 2020

 Date d'iscrizione delle aziende

 16 novembre  2020 - 8 febbraio 2020

 Inizio delle vendite online

 8 febbraio 2021

 Fine delle vendite online

 31 maggio 2021

 Annuncio dei finalisti

 giugno 2021

 Presentazione ed annuncio degli assegnatari del riconoscimento

 giugno 2021

 

ARTICOLO 1 – Azienda organizzatrice

Amazon Services Europe S.à r.l., società a responsabilità limitata dal diritto lussemburghese con sede legale in 38 Avenue John F. Kennedy, L-1885 Lussemburgo, iscritta nel Registro di Commercio delle società del Lussemburgo con numero B93815 (di seguito «Amazon») organizza la Challenge durante le "Date della challenge" (si veda la tabella sopra riportata). Le iscrizioni dovranno essere completate all’interno delle "Date d'iscrizione" (si veda la tabella sopra riportata).

 

ARTICOLO 2 – Oggetto della Challenge

La Challenge ha come obiettivo quello di permettere agli studenti di scoprire l'attività dei partner di vendita che operano sullo store Amazon, disponibile sul sito www.amazon.it (lo "Store Amazon") nonché di dare sfogo alla propria creatività e propensione allo sviluppo del business, creando un progetto specifico per il posizionamento di una determinata azienda e dei relativi prodotti su uno store e-commerce.

Fermo restando il rispetto delle condizioni di cui al successivo articolo 4, gli studenti che partecipano alla Challenge devono essere organizzati in gruppi/team, formati da un minimo di 2 fino ad un massimo di 5 studenti. Ogni team deve essere composto da studenti di entrambi i sessi con almeno uno studente per sesso.

Ogni team accompagnerà, per un periodo di 4 mesi, l'azienda prescelta nello svolgimento della propria attività di  vendita sullo Store Amazon mediante gli strumenti resi disponibili da Amazon per mettere in vendita i prodotti del partner di vendita. Ogni azienda partecipante dovrà rispettare i criteri di cui all'articolo 4.

Al termine della Challenge, i primi 5 team in classifica otterranno i riconoscimenti indicati all'articolo 7. La classifica sarà stilata sulla base del punteggio ottenuto da ciascun team applicando i criteri stabiliti all’articolo 6.

 

ARTICOLO 3 – Webinar di presentazione della Challenge

Una presentazione della Challenge sarà effettuata durante un webinar (accessibile a tutti gli studenti che desiderano partecipare) che si terrà nel mese di novembre 2020. Le modalità saranno comunicate a tutti i partecipanti a mezzo email.  Ogni studente potrà porre domande ad Amazon, sia durante il webinar che durante tutta la durata della Challenge, attraverso il sito internet della Challenge.

 

ARTICOLO 4 – Condizioni d'iscrizione alla Challenge

Per essere ammessi alla Challenge, è necessario soddisfare tutte le seguenti condizioni:

4.1 I partecipanti devono essere organizzati in gruppi/team, formati da un minimo di 2 fino ad un massimo di 5 studenti (provenienti da una o più università aventi sede legale in Italia). Ogni team deve essere composto da studenti di entrambi i sessi con almeno uno studente per sesso. Ciascun partecipante deve avere almeno 18 anni e deve essere iscritto ad un corso di laurea per l'anno accademico 2020/2021. Ai fini dell’ammissione alla Challenge, Amazon si riserva il diritto di richiedere agli studenti qualsiasi documento ufficiale che attesti la regolare e corrente iscrizione al suindicato corso di laurea. Un team può essere composto da partecipanti di diverse università. Non è ammessa l’iscrizione alla Challenge da parte di studenti che abbiano (o abbiano avuto in passato) rapporti con una delle società Amazon per uno stage o un contratto di lavoro.

4.2 Ogni team deve identificare un'azienda, regolarmente registrata in Italia, con cui collaborare. È preferibile che questa azienda abbia un legame con i consumatori italiani. L'azienda non dovrà superare i 250 dipendenti e/o un fatturato di 50 milioni di euro nel 2019. Tali massimali devono essere intesi a livello di singola azienda e non di gruppo. Inoltre, l'azienda, così come le sue controllate e/o affiliate, non deve già essere (o essere stata) presente sullo Store italiano o altri Store Amazon in tutto il mondo. L’azienda potrà offrire in vendita sia prodotti nuovi (da intendersi come prodotti non ancora presenti sullo Store italiano) sia già esistenti (inserendo pertanto la propria offerta nella relativa pagina prodotto preesistente). Ogni team candidato deve quindi ottenere l'effettiva iscrizione di questa azienda come partner di vendita sullo Store, accompagnandola nel lancio e nello svolgimento delle proprie attività di vendita sullo Store in conformità con le disposizioni dell'articolo 6 di seguito; l'azienda dovrà espressamente autorizzare la propria partecipazione alla Challenge, in conformità agli articoli 4.3 e 4.4. e seguenti del presente Regolamento. Laddove l'azienda selezionata decida, in qualsiasi fase, di abbandonare la Challenge, al team di riferimento sarà inibita la possibilità di proseguire nella Challenge stessa. 

4.3 Ai fini della partecipazione nella Challenge, le aziende proposte dai team partecipanti dovranno accettare il Contratto di Business Solutions di Amazon Services Europe (il "BSA") e il Contratto di utilizzo del servizio Amazon Payments - Vendita su Amazon, nonché prendere visione delle altre policy applicabili che disciplinano il rapporto tra Amazon ed i partner di vendita sullo Store. Di conseguenza, prima di registrarsi alla Challenge, è consigliabile che ogni team condivida con l'azienda che desidera proporre come partner di vendita sullo Store il BSA e gli altri documenti contrattuali disponibili. La mancata firma del BSA (e degli accordi e delle policy applicabili) da parte dell’azienda comporterà la squalifica del team di studenti interessato.

4.4 Ogni team deve registrare la propria iscrizione sul sito web della Challenge entro le "Date d'iscrizione" indicate nella tabella sopra. Al momento della registrazione, ogni membro dei team dovrà dapprima registrarsi personalmente sul sito web di Amazon Campus Challenge ed inviare all’indirizzo email a2c-it-external@amazon.it un breve riepilogo delle proprie motivazioni per partecipare alla Challenge. Una volta completata la registrazione personale ed inviate le motivazioni di ogni membro del team, dovrà quindi essere registrato il team sul sito web della Challenge con tutti i membri partecipanti. Qualsiasi domanda presentata dopo il termine d'iscrizione sarà considerata tardiva e non potrà essere accettata.

4.5 Ogni azienda deve registrare la propria iscrizione sul sito web della Challenge entro le "Date d'iscrizione dell'azienda" menzionate nella tabella sopra. Ciascuna azienda riceverà un link da parte del team con cui collabora, e completerà il processo di registrazione sul sito web della Amazon Campus Challenge. Le domande presentate dopo le "date d'iscrizione dell'azienda" saranno considerate tardive e non potranno essere accettate.

4.6  Qualsiasi modifica alle iscrizioni sopra descritte, richiesta dopo le "Date d'iscrizione", dovrà essere presentata mediante il modulo di contatto e sarà ammessa solo previa accettazione da parte del team Amazon Campus Challenge.

 

ARTICOLO 5 – Partner di vendita

Durante la durata della Challenge, le aziende partecipanti saranno tenute a corrispondere la quota di iscrizione mensile, addebitata a tutti i partner di vendita, per l’utilizzo di un account "PRO" per vendere sullo Store. Tale quota mensile è pari a 39 euro (+IVA). Al termine della Challenge, Amazon erogherà un rimborso integrale – pari alla somma delle quote mensili corrisposte dall’azienda durante la propria partecipazione alla Challenge – sul conto corrente registrato dall’azienda stessa nell’interfaccia dedicata di «Seller Central». Resta inteso che, in caso l’azienda termini anticipatamente la propria partecipazione alla Challenge, avrà diritto al rimborso delle sole quote mensili corrisposte durante la propria partecipazione. In nessun caso il rimborso sarà erogato prima del termine della Challenge.

Fermo restando quanto precede, si applicheranno le altre tariffe, come le commissioni di vendita e di gestione, da corrispondere per articolo al momento di ciascuna vendita. Al termine della Challenge, ogni azienda potrà decidere se proseguire la propria attività come partner di vendita sullo Store oppure recedere dal BSA e correlati accordi. Laddove rimanga attiva sullo Store, dovrà pagare, successivamente alla data di “Fine delle vendite online”, i canoni di abbonamento mensili per l’account "PRO". Il termine della Challenge, così come l’anticipata esclusione o cessazione per la singola azienda, non comporta l’automatica chiusura dell’account "PRO" per vendere sullo Store. La chiusura dell’account deve essere richiesta dall’azienda stessa tramite l’account venditore; la mancata richiesta comporterà il regolare addebito delle tariffe applicabili.

Nel caso in cui un team non venga selezionato da Amazon per l’ammissione alla Challenge, l'azienda scelta dal team in questione conserverà la possibilità di diventare un partner di vendita sullo Store, a condizione di corrispondere le tariffe applicabili dell'abbonamento mensile come sopra menzionate.

ARTICOLO 6 – Svolgimento della Challenge

Una volta ammesso il team e registrata l’azienda, sarà possibile creare l'account venditore e pubblicare le offerte per i prodotti dell’azienda. Tutte le informazioni riguardanti le fasi e le scadenze saranno disponibili sul sito web del Challenge. Inoltre, webinar d'informazione e sessioni di domande e risposte saranno messe a disposizione dei team e delle aziende partecipanti. Dalla "Data di inizio delle vendite online" menzionata nella tabella iniziale, tutte le aziende partecipanti al Challenge potranno creare offerte online per i propri prodotti, purché abbiano adempiuto a tutti gli obblighi che incombono sui partner di vendita dello Store, così come definiti  nel BSA e nelle altre policy applicabili. Ogni team e la relativa azienda collaboreranno tra loro e interagiranno direttamente e senza alcun intervento da parte di Amazon. Inoltre, per quanto riguarda le offerte dell’azienda/partner di vendita, Amazon svolgerà una funzione di hosting, identica a quella che già svolge per qualsiasi partner di vendita sullo Store. Pertanto, Amazon organizzerà webinar ricorrenti (le date e gli orari dei webinar verranno comunicate via email ai partecipanti) durante il quale (i) verranno forniti suggerimenti su come utilizzare gli strumenti messi a disposizione dei partner di vendita da parte di Amazon e (ii) le aziende avranno la possibilità di porre domande sugli strumenti di Amazon e sullo Store in generale. 

Importante: Durante il periodo di vendita online (vedi le date di vendita online nella tabella iniziale), eventuali domande sullo Store possono essere poste dall'azienda durante i webinar o al supporto di Amazon Seller ("Seller Support") tramite il proprio account e l'interfaccia «Seller Central». 

Fase Vendite: Entro la Data di Fine Vendite Online, ogni team deve presentare un progetto contenente un business plan (modello nella sezione “il mio account”) che affronti le seguenti quattro tematiche: i) Selezione: quanti prodotti l’azienda ha offerto online? Come avete aiutato l’azienda a gestire il caricamento delle offerte online?, ii) Logistica: in che modo l’azienda ha gestito la sua logistica? Chi si occupa di imballare e spedire i prodotti? Avete utilizzato il servizio “Logistica di Amazon”?, iii) Stock: Quanto stock di prodotti avete allocato per la vendita sullo store Amazon? Come avete gestito eventuali scostamenti (in eccesso/in difetto) rispetto alle previsioni di stock iniziali? Avete avuto vincoli in termini di stock (Tempistiche di fornitura, Limiti Stock a Magazzino, ecc.)?, iv) Marketing: quali leve di marketing avete utilizzato? (Prodotti Sponsorizzati, le Offerte Lampo, Logistica di Amazon, la vendita internazionale), Quale budget è stato allocato per le attività di marketing e quali risultati sono stati ottenuti?

Al progetto di ciascun team verrà assegnato un punteggio da 0 a 10 punti.

Selezione dei finalisti: Fra tutti i team ammessi alla Challenge, Amazon effettuerà una selezione dei 5 migliori team in base ai seguenti criteri: (i) punteggio ottenuto per la valutazione del progetto recante il business plan; (ii) fatturato e unità vendute dalla relativa azienda; e (iii) valutazione delle prestazioni dell’azienda. Per la valutazione delle prestazioni verranno assegnati bonus/malus per ogni metrica che rispetta/non rispetta i criteri di performance definiti da Amazon. Le metriche considerate sono: Percentuale annullamento ordini prima della spedizione, Percentuale spedizioni in ritardo, Percentuale ordini difettosi, Percentuale di feedback positivi (>90% negli ultimi 12 mesi). Eventuali problematiche di performance (es. sospensione account, rimozione offerte) che abbiano un impatto sulle relative metriche saranno prese in considerazione per la selezione dei finalisti. Ciascuno dei 5 team selezionati per la finale verrà informato via email alla Data di annuncio indicata nella tabella sopra. Questi team saranno invitati tramite email a una presentazione orale la cui data, luogo e ora saranno indicati nella email. 

Presentazioni dei team finalisti: ciascuno dei 5 team finalisti riceverà tutti i dettagli in merito allo svolgimento della finale durante una sessione di webinar che verrà organizzata prima della data della finale dell’Amazon Campus Challenge (“Presentazione ed annuncio degli assegnatari del riconoscimento”). Inoltre, verranno comunicati i criteri adotatti dalla commissione per la valutazione dei team finalisti. Al termine delle presentazioni, la commissione annuncerà il ranking finale dei 5 team assegnatari dei riconoscimenti di cui all'articolo 7.

 

ARTICOLO 7 – Riconoscimenti per i migliori team

I riconoscimenti per i 5 team finalisti della Challenge saranno annunciati entro la Data di Inizio delle vendite online e saranno pubblicati sulla sezione “I Riconoscimenti” del sito web della Challenge.

I riconoscimenti sono strettamente personali e non sono trasferibili. In nessun caso potranno essere oggetto di uno scambio reciproco di alcun tipo, in tutto o in parte, per qualsiasi motivo. Gli assegnatari dei riconoscimenti di cui all'articolo 7 saranno responsabili per il pagamento di eventuali imposte collegate alla riscossione ed alla fruizione dei riconoscimenti.

 

ARTICOLO 8 – Comunicazione/uso dell'immagine, nome e cognome dei partecipanti

In ragione della propria partecipazione alla Challenge, ciascun partecipante autorizza Amazon e/o le sue affiliate, aventi causa o assegnatari:

  • a realizzare fotografie e video e utilizzarli, riprodurli, digitalizzarli, pubblicarli, formattarli in tutto o in parte; e
  • ad utilizzare i nomi e cognomi di ciascun partecipante,

in tutto il mondo, per fini (i) editoriali, (ii) di comunicazione esterne e interne, (iii) di promozione e in qualsiasi modo legate alla Challenge, nel rispetto della personalità e dell'integrità dell'immagine dei partecipanti. 

Ogni partecipante rinuncia a richiedere qualsiasi corrispettivo di qualsiasi tipo e/o a qualsiasi altra rivendicazione concernente la presente autorizzazione. Questa autorizzazione è concessa per un periodo di cinque (5) anni dalla data di iscrizione alla Challenge e per tutto il mondo. Se uno studente non vuole apparire in un video o una fotografia, dovrà informare Amazon prima che venga realizzato il video o la fotografia.

 

ARTICOLO 9 – Esclusione di responsabilità

Amazon si riserva il diritto di ridurre, estendere, modificare, sospendere o annullare la Challenge in caso di eventi di forza maggiore o altre circostanze al di fuori del controllo di Amazon, ivi incluso il caso in cui le misure di contenimento della pandemia COVID-19 non permettano di proseguire la Challenge in modo regolare. Tutti i partecipanti, sia studenti che aziende, non potranno in alcun modo contestare le decisioni di Amazon a tal riguardo.

In caso di sospensione della Challenge, Amazon informerà i team via email e fornirà man mano le informazioni disponibili circa le prevedibili tempistiche per la ripresa della stessa. In ogni caso, durante la sospensione della Challenge:

  • le aziende sono libere di proseguire o sospendere le vendite su Amazon;
  • le vendite effettuate non vengono considerate ai fini dei punteggi e della classifica finale della Challenge;
  • le quote di abbonamento mensile per la fruizione di un account “Pro” (si veda articolo 5) relative ai mesi interessati dalla sospensione non verranno rimborsate alla aziende;
  • le aziende che intendono sospendere le vendite o cessare di corrispondere le quote di abbonamento mensile per la fruizione di un account “Pro”, possono modificare la tipologia del proprio account venditore da “Pro” a “Individuale”.

Le relazioni tra i team e le aziende non daranno luogo ad alcuna responsabilità nei confronti di Amazon. In particolare, Amazon non potrà essere ritenuta responsabile né in caso di indisponibilità o ritiro da parte delle aziende, né in caso di controversie tra uno studente e un'azienda durante o al termine della Challenge.

Amazon non potrà essere ritenuta responsabile in caso d'interruzione delle comunicazioni Internet o di deterioramento dei mezzi (comunicazioni di rete, interruzioni di rete) e, più in generale, malfunzionamenti di Internet.

 

ARTICOLO 10 – Relazione tra Amazon e gli studenti

Le disposizioni del Regolamento non possono essere interpretate ai fini della creazione di un rapporto committente-agente o datore di lavoro-dipendente tra Amazon ed i partecipanti. Questa Challenge non è un contratto di lavoro. 

Come menzionato nell'articolo 6, Amazon non interferirà nella collaborazione tra i team e le aziende. Inoltre, per quanto riguarda le offerte del partner di vendita, Amazon avrà una funzione di hosting, identica a quella che già svolge nei confronti di qualsiasi partner di vendita sullo Store. Parimenti, resta inteso che eventuali problematiche di performance (es. sospensione account, rimozione offerte) afferenti agli account delle aziende partecipanti dovranno essere gestite e risolte mediante i canali dedicati, quali il supporto di Amazon Seller ("Seller Support") e l'interfaccia «Seller Central».

Nessuna istruzione o direttiva sarà quindi data da Amazon ai partecipanti. Eventuali domande riguardanti, direttamente o indirettamente, lo Store, il ruolo dei partner di vendita, gli account dei partner di vendita o gli strumenti di Amazon dovranno essere formulate dall'azienda ad Amazon durante i webinar mensili o attraverso il portale "Seller Central". Tutte le domande che non sono presentate conformemente a questa procedura non saranno riscontrate da parte di Amazon.

 

ARTICOLO 11 – Squalifica

Amazon si riserva la possibilità di escludere qualsiasi team che possa disturbare o interferire con lo svolgimento della Challenge, che abbia commesso una truffa o che non abbia rispettato le condizioni del presente Regolamento. Un’eventuale contestazione contro una decisione di squalifica potrà essere presentata entro un periodo di 30 giorni dalla data della decisione di squalifica.

Amazon può fare affidamento, in particolare a fini di prova, su qualsiasi atto, fatto o omissione, nei dati, file, registrazioni, transazioni e altri elementi in formato o supporto informatico o elettronico, creati, ricevuti o conservati direttamente o indirettamente da Amazon, in particolare nei propri sistemi informatici.

Un’azienda sarà automaticamente squalificata dalla Challenge, oltre che ove espressamente previsto nel presente Regolamento, anche qualora decida: di non firmare il BSA (come definito nel precedente articolo 4.3) e il Contratto di utilizzo del servizio Amazon Payments - Vendita su Amazon; di non accettare le altre policy applicabili; di non completare la procedura di registrazione come partner di vendita indicata nell'articolo 5; di non partecipare più alla Challenge; di rifiutare il team che ha inizialmente proposto la sua partecipazione.

 

ARTICOLO 12 – Lingua e Supporto

Tutte le comunicazioni relative alla Challenge potranno essere effettuate in italiano o in inglese. Qualsiasi comunicazione fra Amazon e i team partecipanti avverrà mediante l’apposito modulo di contatto, disponibile qui, oppure via email. Non è previsto supporto telefonico.

 

ARTICOLO 13 – Comunicazione degli assegnatari dei riconoscimenti

Qualsiasi trattamento dei dati personali, forniti all’iscrizione o durante la Challenge, sarà conforme alle policy di Amazon così come disponibili nell'informativa sulla privacy di Amazon.it.  Amazon tratterà i dati personali di ogni studente ai fini e nella misura necessaria allo svolgimento della Challenge. 

Laddove uno studente  rientri tra gli assegnatari dei riconoscimenti di cui all'articolo 7, il suo nome e la prima lettera del suo cognome saranno resi disponibili al pubblico online, senza alcun obbligo di Amazon Services Europe S.à r.l. in tal senso. I partecipanti che non desiderano che queste informazioni siano disponibili online dovranno informare preventivamente Amazon per iscritto. In ogni caso, l'uso del loro nome e della prima lettera del loro cognome non può conferire agli assegnatari dei riconoscimenti un diritto alla remunerazione o alcun vantaggio diverso dalla messa a disposizione del riconoscimento stesso.

 

ARTICOLO 14 – Confidenzialità

Saranno considerate come informazioni confidenziali (di seguito le «Informazioni Confidenziali») qualsiasi informazione o fatto, al di fuori del dominio pubblico, di proprietà di e/o direttamente o indirettamente collegato ad Amazon, alle sue affiliate o a qualsiasi altra società affiliata di Amazon, di cui gli studenti siano venuti o veranno a conoscenza nell'ambito della Challenge, indipendentemente dalla forma in cui tali informazioni sono comunicate agli studenti.

Qualsiasi copia delle Informazioni Confidenziali sarà considerata come una Informazione Confidenziale.

Non sono considerate Informazioni Confidenziali, le informazioni:

  1. che sono di pubblico dominio al momento della divulgazione o che successivamente cadono nel pubblico dominio e senza colpa dei partecipanti; 
  2. di cui Amazon ha precedentemente autorizzato per iscritto la divulgazione a terzi;

Gli studenti si impegnano durante il Periodo della Challenge e per cinque (5) anni dalla fine della stessa, a preservare la riservatezza delle Informazioni Confidenziali, e in particolare a:

  1. non comunicare, divulgare, trasferire, con qualsiasi mezzo, tutto o parte delle Informazioni Confidenziali a nessuna persona;
  2. utilizzare le Informazioni Confidenziali solo ai fini di partecipare alla Challenge o per qualsiasi altro scopo che sia precedentemente e per iscritto accettato da Amazon;
  3. adottare tutte le misure ragionevoli per prevenire e proteggere le Informazioni Confidenziali da furti, copie, riproduzioni o qualsiasi uso, divulgazione o diffusione non autorizzati da Amazon.

 

ARTICOLO 15 – Proprietà intellettuale

I partecipanti riconoscono che (i) le Informazioni Confidenziali; (ii) qualsiasi documento, presentazione o altro materiale messo a disposizione degli studenti da parte di Amazon nell’ambito della Challenge, così come in particolare (iii) marchi, loghi e altri segni distintivi di Amazon, rimangono di proprietà o titolarità esclusiva di Amazon.

A tal proposito, ai partecipanti è vietato l'uso di marchi, loghi e altri segni distintivi di Amazon su Internet e in particolare su qualsiasi social network, ad esempio per segnalare la propria partecipazione alla Challenge.

Presentando la propria candidatura per partecipare alla Challenge, i partecipanti garantiscono di essere i legittimi titolari e/o comunque i legittimi aventi causa dei diritti di proprietà intellettuale connessi a tutto il materiale, incluso il progetto ed il business plan che sarà oggetto della candidatura alla Challenge e di tenere indenne e manlevata Amazon Services Europe S.à r.l. ed ogni altra società del gruppo Amazon ed i loro incaricati e dipendenti da qualsiasi richiesta avanzata da terzi in relazione a detti diritti di proprietà intellettuale. A tal fine i partecipanti, prendono atto e riconoscono di concedere ad Amazon Services Europe S.à r.l. e alle altre società del gruppo una licenza a livello globale, irrevocabile, gratuita e perpetua per utilizzare, trasformare, modificare, riprodurre, distribuire, trasmettere, pubblicare, comunicare al pubblico, diffondere, mettere in mostra o altrimenti utilizzare per qualsivoglia fine, inclusi quelli pubblicitari e di sfruttamento economico, tutti diritti di proprietà intellettuale connessi a qualsiasi progetto, elaborato, documento, informazione, business plan e/o disegno, sviluppato o comunque realizzato per la partecipazione alla Challenge o che sarà realizzato successivamente nel corso della stessa, per finalità connesse a quanto stabilito nel presente Regolamento.

ARTICOLO 16 – Modifiche

Amazon si riserva il diritto di modificare il presente Regolamento in qualsiasi momento, per apportare miglioramenti o correzioni alla Challenge o per adeguarsi a disposizioni di legge e regolamentari. Qualora una qualsiasi previsione del presente Regolamento fosse ritenuta invalida, nulla o per qualunque motivo inapplicabile, tale condizione non pregiudicherà comunque la validità e l'efficacia delle altre previsioni.

ARTICOLO 17 – Legge applicabile e contestazione

Il presente Regolamento è disciplinato dalle leggi del Granducato del Lussemburgo. Qualsiasi domanda concernente l' applicazione o l'interpretazione del Regolamento o qualsiasi domanda che possa sorgere su circostanze non regolate dal Regolamento, dovrà essere trasmessa ad Amazon entro e non oltre 15 giorni dal termine della Challenge. Ogni decisione sarà adottata a discrezione di Amazon in conformità con la legge lussemburghese. In assenza di un accordo amichevole tra le parti o dopo la scadenza del termine di cui sopra, qualsiasi controversia relativa all'applicazione, all'esecuzione o all'interpretazione del presente Regolamento sarà rimessa alla competenza dei tribunali ed in particolare del tribunale distrettuale della Città di Lussemburgo, Granducato del Lussemburgo.