Challenge Francia

Challenge UK

Challenge Italiano

Iscrizione e team

Tutti gli studenti universitari possono iscriversi, indipendentemente dalla facoltà?

Sì, per partecipare devi essere iscritto ad una università italiana nell'anno accademico 2019/2020. Amazon si riserva il diritto di domandare allo studente un certificato di iscrizione durante il corso della challenge.

Posso creare un team con studenti di un'altra università?

Si, puoi creare team con studenti di altre università Italiane. Il team deve essere composto da 2 a 5 studenti.

Sono uno studente straniero in scambio universitario, posso partecipare?

Si, gli studenti stranieri che frequentano un'università Italiana possono iscriversi alla Challenge. Tuttavia, per una consulenza più adatta alle aziende, saranno privilegiate le interazioni in italiano. Suggeriamo quindi di formare team misti, formati da studenti italiani e stranieri. D’altra parte, i webinar, che saranno aperti anche alle aziende, saranno in italiano. Infine, i team finalisti avranno la possibilità di sostenere il loro progetto davanti alla giuria, in italiano o in inglese.

Tutti i team candidati potranno partecipare alla Challenge ?

Tutti i team candidati potranno partecipare se rispettano le condizioni d'iscrizione e il regolamento.

Devo compilare un modulo per candidarmi alla Challenge?

Bisogna registrarsi sul sito e assicurarsi di rispettare le scadenze indicate e le condizioni menzionate nel regolamento della challenge.

Uno degli studenti del team è attualmente in stage da Amazon. Può partecipare al Amazon Campus Challenge?

Come indicato nel regolamento, non è possibile iscriversi alla challenge nel caso si abbia già un contratto di stage o lavoro con una delle società Amazon. Tuttavia, se il contratto con Amazon inizia dopo l'iscrizione dello studente alla challenge, sarà possibile proseguire con la partecipazione a condizione di non lavorare nel Marketplace di Amazon e d'informare i membri dell'organizzazione della challenge.

Cosa succede al team se uno studente decide di lasciare il gruppo?

Se uno studente desidera abbandonare la challenge, dovrà lasciare il proprio team (entrando su Il mio account / Il mio team, e cliccando sulla X rossa a lato del nome). 

Per il resto del team: se uno studente lascia il team, ma i criteri di partecipazione del regolamento vengono rispettati, in particolare il numero di studenti da 2 a 5, allora la partecipazione alla Challenge può continuare. In caso contrario, la partecipazione del team avrà fine e la Challenge sarà terminata.

In cammino verso la vittoria

In cosa consiste il ruolo del nostro team durante la Challenge?

Il ruolo degli studenti è quello di supportare il progetto di sviluppo online dell'azienda sul Marketplace Amazon. Nonostante questo ruolo possa variare da un progetto all'altro, a seconda dei mezzi e delle necessità dell'azienda, consisterà nell'aiutare l'azienda durante la creazione dell'account, la messa on-line del catalogo (schede prodotto con immagine e descrizione) la gestione degli ordini e del servizio clienti. Il team degli studenti avrà anche un ruolo consulenziale per quanto riguarda la strategia e-commerce, identificando e mettendo in atto il necessario per avere successo sul Marketplace Amazon.

Quali sono i riconoscimenti per i primi classificati?

Il primo team classificato riceverà un riconoscimento di 10.000€ da dividere tra i suoi membri. I team che arriveranno al secondo e terzo posto riceveranno rispettivamente 7.000€ e 5.000€ da dividere tra i membri. I team che arriveranno quarti e quinti riceveranno 3.000€ da dividere tra i membri. 

Come verranno selezionati i semi-finalisti, i finalisti e i vincitori?

Alla fine della fase di vendita on-line, i team partecipanti saranno oggetto di una selezione per definire i 10 team semi-finalisti. Questa selezione si farà sulla base dei seguenti criteri: (i) fatturato e unità vendute dall'azienda, (ii) metriche di performance (tasso di ordini difettosi, percentuale di ordini in ritardo, numero e qualità dei commenti dei clienti). Dei punti supplementari saranno attribuiti se l'azienda utilizza il servizio di Logistica di Amazon, le campagne Prodotti Sponsorizzati e se vende prodotti disponibili sui siti www.amazon.co.uk, www.amazon.de, www.amazon.fr e/o www.amazon.es. I 10 team selezionati verranno informati tramite e-mail la settimana dopo il termine della la fase di vendita online.
I 10 team semi-finalisti dovranno redigere un documento. Ogni documento verrà valutato con un voto fino a 10. Il documento dovrà comprendere: 1) Una risposta alle seguenti domande (40% del voto): - Qual era la strategia iniziale? L'avete seguita e, nel caso, come? - Quali iniziative creative avete implementato? - Che riscontro vorreste dare ad Amazon riguardo l'esperienza di un venditore terzo? 2) Una spiegazione relativa ai programmi e servizi Amazon utilizzati dal team e i risultati (40% del voto). 3) Oltre al documento, i team veranno giudicati in base alla soddisfazione dell'azienda sull'interazione con gli studenti (20% del voto).
Inizio giugno 2020: i nomi dei 5 team che hanno ottenuto i migliori voti saranno annunciati sul sito internet della Challenge. Questi team, così come le aziende che li hanno accompagnati, saranno invitati tramite e-mail ad una presentazione la cui data, luogo e orario verranno indicati nell'e-mail.

Durante questo evento, i 5 team finalisti avranno circa 10 minuti ciascuno per presentare il progetto e 10 minuti per rispondere alle domande della giuria. La giuria voterà i team a seconda dei seguenti criteri: (i) presentazione dell'azienda (ii) presentazione degli elementi chiave del documento, (iii) bilancio commerciale dell'attività e (iv) qualità della presentazione. La giuria svelerà la classifica dei 5 team e dunque i 3 vincitori dei riconoscimenti una volta terminate le presentazioni.

La presentazione davanti alla giuria potrà essere effettuata in lingua inglese?

Si, i 5 team finalisti potranno scegliere di presentare il progetto alla giuria durante la fase finale domande in inglese.

Quali sono gli elementi di crescita che possono essere utilizzati per sviluppare le vendite?

Le aziende dovranno, in un primo momento, assicurare di proporre ai clienti delle pagine prodotto soddisfacenti (consulta la seguente guida). Per aumentare la visibilità delle offerte, l’azienda potrà utilizzare i servizi Logistica di Amazon, Programma Pan Europeo, Prodotti Sponsorizzati, offerte sui marketplace Amazon.fr, Amazon.co.uk, Amazon.de, Amazon.es e Amazon.it, Offerte, ecc. Questi servizi saranno presentati durante i webinar di coaching.

Abbiamo creato le pagine prodotto, ma viene richiesta "un'autorizzazione" aggiuntiva per poterle pubblicare. Cosa si deve fare?

Vogliamo che i nostri clienti possano acquistare in tutta serenità su Amazon. Per alcuni prodotti e alcune categorie, Amazon può richiedere informazioni aggiuntive.
Le categorie elencate in fondo a questa pagina richiedono un'autorizzazione.

Domanda di autorizzazione:
I venditori devono rispettare ulteriori criteri per vendere certe marche o prodotti in determinate categorie su Amazon. Per richiedere un'autorizzazione:
1. In Seller Central, clicca sul link Inventario e seleziona Aggiungi un prodotto.
2. Cerca l'articolo che desideri vendere.
3. Nei risultati di ricerca, clicca sul link restrizioni alla vendita applicabili all'articolo.
4. Clicca su Richiedere l'autorizzazione per presentare una domanda.
Per verificare lo stato di una domanda, ritorna su Aggiungi un prodotto e clicca sul link Stato della domanda d'autorizzazione di vendita nella parte alta della pagina.

Categorie e prodotti soggetti ad autorizzazione:
• Birra, vino e liquori
• Istruzioni di vendita di fine anno - Giochi e giocattoli
• Prodotti alimentari biologici e mangimi biologici
• Made in Italy
• Amazon Handmade
• Lettori di streaming multimedia

Trova i dettagli per ogni autorizzazione qui

Qual è il costo per l'azienda per l'utilizzo di Logistica di Amazon ?

I costi del servizio Logistica di Amazon sostituiscono le spese di stoccaggio, di campionatura, di invio al cliente e di servizio clienti che l'azienda avrebbe a suo carico. Le spese di stoccaggio, dipendono dal volume dei prodotti e dal tempo di permanenza in magazzino. Le altre spese sono prelevate unicamente in caso di vendita, con un forfait unico che dipende dalle dimensioni e dal peso del prodotto. Tutte queste spese sono accessibili qui è possibile fare delle simulazioni qui

Quanto costa far rientrare i prodotti?

Il rientro in un indirizzo italiano costa 0,25 € per unità, per i prodotti standard situati in un magazzino italiano.

Come creare offerte sui marketplace europei?

Quando ti sei registrato a Seller Central, hai creato automaticamente il tuo account Venditore Amazon per gli altri 4 marketplace europei di Amazon. Vendere in Europa è un'altra maniera molto interessante per sviluppare il tuo business sul Marketplace.
Puoi vendere sugli altri Marketplace europei molto facilmente, attivando i prodotti per i quali le pagine prodotto esistono già sugli altri siti di Amazon. Grazie a un menu a tendina puoi passare da un marketplace all'altro in pochi click.
Se le tue offerte non esistono sugli altri marketlace europei, dovrai allora tradurre il contenuto.
Trovi il video di Seller University qui

L'azienda non ha codici EAN, come fare?

L’utilizzo degli identificatori del prodotto come la marca, il codice MPN (Manufacturer Part Number) e il codice GTIN (o codice EAN) sono indispensabili per la creazione dei tuoi prodotti su Amazon. Questi identificatori sono obbligatori per creare i vostri prodotti su Amazon*, per questo motivo ti domandiamo di indicarli durante la creazione di ogni scheda tecnica.
Tutte queste informazioni sono normalmente visibili sulla confezione del prodotto. Il codice GTIN (o EAN), generalmente composto da 13 cifre, si trova sotto il codice a barre.
 
 
*Se non riesci a trovarlo sula confezione o sulle fatture, ti consigliamo di contattare direttamente il tuo fornitore in modo che possa indicartelo. In caso di difficoltà nell'ottenere questa informazione, puoi contattare l'organismo GS1
Infine, se commercializzi prodotti della tua marca, puoi ottenere i codici dei prodotti presso il GS1.
GS1 è un organismo neutro e senza scopo di lucro, in grado di fornire e mantenere codici prodotto globalmente unici.
Amazon può eccezionalmente esonerarti dal codice GTIN (o EAN) se hai una marca registrata all’INPI e se questa marca appare sui prodotti. Visita questa pagina per maggiori informazioni.

Cosa succede se il mio team non è pronto il giorno dell'inizio delle vendite on-line?

Il 13 gennaio 2020, tutti i team i cui i venditori saranno pronti, vedranno i loro prodotti on-line. I team che non hanno ancora terminato la preparazione dell'account potranno accedere alle vendite on-line non appena questo sarà pronto.

L'azienda con cui collabori

Come trovare un'azienda con la quale collaborare?

La ricerca dell'azienda è responsabilità del team di studenti ed è parte integrante della Challenge. Per trovare l’azienda che vuoi supportare, parlane con i tuoi conoscenti, i tuoi compagni e i professori (aziende partner della scuola, ex studenti). Puoi anche chiedere aiuto alla Camera di Commercio, agli incubatori aziendali della tua regione oppure contattare i partecipanti a saloni o eventi e-commerce… Infine, esplora i siti Web e i social network per trovare aziende che hanno già il loro canale di vendita on-line ma non si sono ancora lanciate sul Marketplace Amazon. Per differenziarsi, ti consigliamo di creare dei prodotti che non sono ancora proposti su Amazon. Ad esempio, tramite la barra di ricerca di Amazon, potete verificate se i prodotti di una determinata marca non siano già presenti.

Come scegliere al meglio l'azienda con la quale collaborare?

Durante la tua ricerca, favorisci le aziende che hanno già un sito internet, che potrebbero quindi essere maggiormente interessate alla vendita su un marketplace. Se l'azienda ha già un sito internet, potrai verificare il numero dei prodotti on-line, la qualità delle schede tecniche, la competitività del sito, la presenza di un numero di telefono del servizio clienti. Questi sono tutti indicatori dell'importanza che l'azienda attribuisce all'e-commerce. Se l'azienda non ha un sito internet, chiedi se sia in possesso dei codici EAN, delle foto e delle schede tecniche dei prodotti. Si tratta di indizi che ti permetteranno di capire se la gestione dei prodotti sarà facile e rapida.

Posso contattare un'azienda che ha già un sito di vendita on-line?

Si, è possibile contattare un'azienda che ha già un sito di vendita on-line o che è già presente su un altro marketplace.

Posso scegliere un'azienda che vende su un sito Amazon all'estero ma non su Amazon.it?

No, la Challenge consiste nell'accompagnare un'azienda che non ha mai venduto i suoi prodotti sul sito di Amazon nel tuo paese come all'estero. Se, per esempio, l'azienda ha già aperto un account per vendere i suoi prodotti su amazon.com o amazon.it non potrà essere scelta come azienda con cui collaborare. Attenzione, informati bene prima di fare la tua scelta!

Ho trovato un'azienda che ha un account che attualmente non è attivo, posso sceglierla?

L'unico caso in cui è possibile supportare un'azienda già registrata sul marketplace è quello in cui l'azienda non abbia mai venduto prodotti su nessun marketplace Amazon nel mondo. In questo caso, non si può assicurare un account gratuito in quanto già esistente. Ti invitiamo a contattare gli organizzatori della challenge per questi casi specifici.

Posso scegliere come azienda quella che dirigo o per la quale lavoro?

Si, puoi scegliere come azienda quella che dirigi o per la quale lavori, nel caso in cui questa rispetti i requisiti e se sei studente in un'università per l'anno accademico 2019/2020. Dovrai formare un team con almeno un altro studente per poter partecipare.

Posso supportare un'azienda in fase di creazione?

Si, se l'azienda ha creato il suo statuto. Attenzione, assicurati che non ci siano impedimenti per lanciare l'account venditore a partire da gennaio.

Posso scegliere un imprenditore come azienda?

Si, l'azienda può essere un imprenditore stabilito in Italia.

Quali sono le condizioni che collegano l'azienda ad Amazon ?

Prima dell'iscrizione alla Challenge, è consigliato a ogni team comunicare all'azienda l'iscrizione come venditore terzo sul Marketplace, il BSA di cui il link figura nell'articolo 4.3 del regolamento della Challenge. La non accettazione online del BSA in fase di registrazione account da parte dell'azienda comporterà la squalifica del team.

Durante la challenge, l'azienda può decidere di smettere di vendere su Amazon, quali sono le conseguenze?

L'azienda può decidere in qualsiasi momento di chiudere il suo account Marketplace.
La chiusura di un account Marketplace è a portata di click, contattando l'assistenza e richiedendo la chiusura dell'account. Puoi anche cambiare lo stato dell'account da professionale a individuale (in questo caso rimarrà aperto ma senza abbonamento). Tuttavia, se l'azienda decide di chiudere il suo account prima della fine della challenge, il team verrà automaticamente squalificato.

Cosa succederà alll'azienda dopo la challenge?

Alla fine della challenge, ogni azienda può scegliere liberamente di continuare sul marketplace di Amazon o chiudere il suo account. L'account rimarrà gratuito fino al 30 giugno 2020.

Qual è la scadenza per la registrazione dell'azienda sul sito Amazon Campus Challenge?

Raccomandiamo agli studenti di trovare un'azienda prima del 30 novembre 2019, per poter avere il tempo di compiere tutte le tappe successive nei tempi corretti. Tuttavia, per i team che avranno bisogno di più tempo, sarà possibile iscrivere un'azienda fino al 13 dicembre 2019. 

Il corso formativo

La partecipazione alla Amazon Campus Challenge garantisce crediti universitari extra?

A meno che non sia stato staibilito diversamente da un professore di un corso che frequenti, Amazon Campus Challenge non dà diritto a crediti extra.

Quante ore a settimana dovrei dedicare a questo progetto?

Il numero di ore destinate a questo progetto dipenderà dall'impegno che il tuo team avrà preso con l'azienda e/o con il tuo insegnante di riferimento come parte integrante del corso.

Lavoro per una facoltà di economia/ingegneria/MBA o altra facoltà e vorrei proporre ai miei studenti la partecipazione alla Challenge, come fare?

Tramite il sito internet della Challenge, è possibile entrare in relazione con un responsabile Amazon incaricato delle relazioni con le scuole. È necessario compilare il form di contatto e selezionare il campo che permette di identificarti come scuola.